NOVITA' ERMES 2017, MECCANISMI DOUBLE ROLL e SPEAR - "Dalla Colombina" - SpearBlog - Dalla Colombina - SpearBlog

Vai ai contenuti

Menu principale:

NOVITA' ERMES 2017, MECCANISMI DOUBLE ROLL e SPEAR

Pubblicato da in ATTREZZATURE ·
avevo già anticipato il riassortimento dei prodotti Ermes che si erano via via esauriti,  ma non avevo avuto modo di presentare queste due belle innovazioni riguardanti i meccanismi di ultima generazione; ecco le immagini e relative schede tecniche fornitecidallAzienda:

MECCANISMO DOUBLE ROLL WINGS GRILLETTO LUNGO
Produzione 100% artigianale!!!! made in Italy
Questo meccanismo monta  il sistema Roll abbinato ad un altro rullino che interagisce con il grilletto , con funzionamento in demoltiplica, grazie ai suoi componenti innovativi interni (patented) , questo sistema permette di avere una sensibilità sul grilletto impensabile con i meccanismi tradizionali ad altissimi carichi, ( massimo sforzo di azionamento del grilletto 0,500 Kg su trazione di 300 kg!!!) con una durata praticamente illimitata.
Questo modello è il meccanismo più moderno della nostra produzione, un po più lungo della linea Back, misura infatti allo scasso ben 6,5 mm, per chi vuole sfruttare al massimo la lunghezza del fucile, infatti questo modello permette di arretrare di circa 7 cm, presenta internamente due rullini di diametro 7 mm in acciaio 17-4 ph anti grippaggio, per un attrito ridotto al minimo. Uno dei due rullini è indipendente vincolato alla scatola per mezzo di una spina che la lascia libera di muoversi nella sua sede è permette uno sgancio ed un aggancio asta fluido, l'altro rullino è invece vincolato al dente per mezzo di una spina piena ed appoggia direttamente sul grilletto limitando l attrito che si crea tra dente e grilletto prevenendo  il grippaggio tra i due componenti quando sono sottoposti a forte trazione. Il dente è composto da 3 pezzi uniti e resi solidali tra loro  da due viti , il totale dello spessore del dente è di ben 10 mm!! La finitura prevede una lucidatura color acciaio.


MECCANISMO MEDIUM SPEAR:
Produzione 100% artigianale!!!! made in Italy
Questo meccanismo ha  la possibilità di montare nei componenti interni, il sistema Roll , con funzionamento in demoltiplica, grazie ai suoi componenti innovativi interni (Patented) , questo sistema permette di avere una sensibilità sul grilletto impensabile con i meccanismi tradizionali ad altissimi carichi, ( massimo sforzo di azionamento del grilletto 0,500 Kg su trazione di 300 kg!!!) con una durata praticamente illimitata del componente di aggancio dell'asta.
Un sistema che è ancora tutto da scoprire e che ci pone sempre un gradino avanti nella progettazione dei componenti per pesca sub.

Il nome è dovuto alla particolare forma del meccanismo che ricorda una freccia, concetto largo e stretto si fondono nell'insieme della armonia  scatola  grilletto. La serie Spear  si distingue per una nuova ottimizzazione del disegno della scatola di spessore  1,5 mm, la larghezza della scatola è di soli 10 mm, 14 mm nella parte superiore per facilitare l’incocco dell’ asta. Questo nuovo concetto della scatola fa si che lo scasso da effettuare sia veramente esiguo, ll profilo del meccanismo inoltre è stato ulteriormente abbassato. Tre sono le misure disponibili, piccolo, medio, lungo . Il bloccaggio,  in due dei tre modelli (short e Medium),  si potrà fare anche con una sola vite dietro, previo uno scasso ad hoc davanti, in cui si potrà perfettamente inserire la scatola di forma cuneiforme. Naturalmente è previsto anche il sistema solito di bloccaggio anteriore previa spinatura. I componenti sono  da 6 mm e si incassano perfettamente dentro la scatola, senza far uso di spessori  evitando decentramenti. Ha richiesta è fornito di sistema Roll.
Avvertenza: per un corretto montaggio del  sistema Roll assicurarsi che la spina che sostiene il rullino non tocchi le pareti dello scasso, consigliamo di allargare di 1 mm lo scasso in corrispondenza del solo rullino.
Lo sgancia sagola da 2,5 mm si può facilmente montare a destra o sinistra soltanto svitando il dado in dotazione ed invertendolo.







Torna ai contenuti | Torna al menu